IFRS 16: nuove regole contabili per i leasing dal 2019

IFRS 16
Condividi

Dal 1° gennaio 2019 è in vigore il nuovo principio contabile IFRS 16. Tale principio riguarda prevalentemente la disciplina dei contratti leasing e del relativo trattamento contabile da parte dei soggetti che applicano i principi contabili internazionali.

IFRS 16: la distinzione tra leasing e contratto di servizi 

L’IFRS 16 rappresenta il superamento del precedente Ias 17. Il nuovo principio ha introdotto alcune importanti novità ma, tra tutte queste, quella probabilmente più importante riguarda la distinzione tra il contratto di leasing e quello di servizi.

Secondo il nuovo principio IFRS 16 per poter distinguere se un bene sia oggetto di un contratto di leasing o di servizi, si ricorre al riconoscimento di due elementi sostanziali:

  • il controllo;
  • l’identificabilità del bene.

Il controllo riguarda la modalità di utilizzazione del bene e i derivanti vantaggi economici. L’identificabilità del bene si presenta, invece, si presenta quando un asset può essere riconosciuto in modo univoco. Se il locatario avrà il controllo del bene identificato che risulta essere l’oggetto del contratto, quest’ultimo si ritiene un contratto di leasing. Se invece, pur in presenza del controllo, manca l’identificabilità oggettiva del bene oggetto del contratto, si sarà in presenza di un contratto di servizi. Devono, pertanto essere considerati contratti di servizi, quei contratti in cui il locatore può sostituire il bene oggetto del contratto con un altro bene con simili caratteristiche.

L’IFRS 16 introduce, dunque, un concetto fondamentale, ossia il diritto d’uso (right of use) sul bene oggetto di leasing che consente appunto la distinzione con il contratto di servizi. Tale diritto d’uso non sorge, come accennato in precedenza, nell’ipotesi in cui il locatore goda del diritto sostanziale di sostituzione del bene con un altro. L’IFRS 16 richiede,inoltre, che il contratto debba essere valutato ogni qualvolta si sia verificata una modifica dei termini e condizioni rispetto a quello originario.

Le novità contabili introdotte dall’IFRS 16

Il nuovo IFRS 16 non prevede più, per il locatario, la distinzione tra leasing operativo e quello finanziario, in quanto è prevista l’applicazione di un modello contabile unico ed indipendente dalla tipologia e dalle caratteristiche del contratto di leasing. Distinguiamo, di seguito, le rilevazioni contabili per il locatore ed il locatario.

Il locatario deve rilevare:

  • il debito per leasing pari all’ammontare attuale dei canoni stabiliti per il contratto;
  • l’attività scaturente dall’uso del bene in questione, calcolata in base al valore iniziale della passività, in aggiunta ai costi diretti e i canoni di locazione al locatore.
  • nel conto economico, l’ammortamento del diritto d’uso e gli interessi passivi su ogni leaseliability.

Dal punto di vista del locatore, lFRS 16 non presenta modifiche consistenti rispetto i precedenti principi contabili. Resta, infatti, la distinzione tra leasing finanziario, in cui l’asset verrà inserito nello stato patrimoniale, con l’annuale ammortamento, e l’iscrizione dei crediti nei confronti del locatario e degli interessi maturati, e il leasing operativo in cui l’asset non è incluso nel prospetto del capitale. In questo caso, l’ammontare di quanto dovuto dal locatario verrà riportato in conto economico in quote costanti.

Ulteriori novità introdotte dall’IFRS 16 

Il nuovo principio contabile IFRS 16 ha introdotto ulteriori novità:

  • table of income, consistente nell’esplicitazione dei diversi elementi reddituali caratterizzanti il contratto di leasing;
  • residual asset risk, che prevede la comunicazione da parte del locatore del modo in cui intende gestire il rischio, al fine di informare gli utilizzatori del bilancio riguardo il rischio di credito;
  • maturity analyses, ovvero l’analisi delle scadenze di quegli importi che non sono stati ancora incassati.

 

 

Sottoscrivi la nostra newsletter per ricevere notizie e approfondimenti

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata